Egon On Site (On Premises)

Egon On Premises: tutta la sicurezza di una classica installazione in locale.

Egon “nello stabile”: sicurezza e prestazioni

egon local on premise

Egon viene distribuito e messo in funzione mediante installazione ad hoc in locale, su server proprietari dei clienti e viene utilizzato tramite intranet aziendale mediante una comunicazione continua tra i processi degli applicativi aziendali e l’engine.

Questo tipo di fruizione implica naturalmente maggiori oneri implementativi dovuti all’installazione ad hoc del prodotto da effettuarsi in loco, direttamente presso server aziendali. D’altra parte questo servizio, a fronte di un investimento iniziale superiore, viene comunque preferito da un target di utenza di tipo avanzato che necessita di un controllo completo su tutta l’infrastruttura tecnica necessaria all’operatività vera e propria.

Come utilizzare egon

Attualmente Egon può essere utilizzato nelle seguenti modalità:

  • Batch: Egon prende in carico un intero archivio informativo e ne gestisce la bonifica restituendo in output l’archivio normalizzato.
  • Integrazione in applicativi aziendali (on line – batch): tramite web service, Egon viene integrato in applicazioni aziendali che lo sfruttano in modalità real time (Egon funziona on line via intranet aziendale, direttamente durante l’utilizzo dell’applicazione, a supporto dell’inserimento dei dati) oppure in modalità batch automatizzata all’interno dei processi. 
  • Integrazione in ambienti standard sotto forma di plugin (enterprise application): Egon viene in questo caso integrato in sistemi locali pre-esistenti quali Oracle, Google, Windows, SAP ecc.
  • On Line: intendendo qui un’interfaccia web tramite la quale fruire in modalità real time di singole funzionalità, quali ad esempio la normalizzazione di singoli indirizzi
  • Autocomplete: supporto al data entry mediante suggerimento automatico di valori possibili in real time, durante la digitazione e l’inserimento in form di immissione
Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0