Trend europei del settore IT per il 2012

on .

Lavoro 2012 e stili di vita: 11 social trend in cui domina la condivisione Social Trends 2012

Social networking, crowdsourcing, open data, geolocalizzazione, gamification, cloud computing, co-creazione, social commerce, gruppi di acquisto e le altre tendenze che caratterizzeranno il 2012.

Social media, cloud computing e Mobile sono alcuni dei trend che caratterizzeranno l’Information Technology nel 2012, sostiene Informatica Corporation, fornitore indipendente di soluzioni e servizi per la Data Integration. «La consumerizzazione dell’IT sta rendendo sempre più sottile il confine tra i due mondi – quello personale e quello lavorativo – mentre il numero sempre più alto di strumenti online e la diffusione dei social network rendono incredibilmente più semplice condividere e scambiare informazioni», evidenzia Fredi Agolli, country manager Informatica Software Italia.

Proprio al legame tra innovazione tecnologica, mutamenti sociali e lavoro è dedicato un articolo a firma di Ivana Pais, pubblicato sul blog Nuvola del Corriere della Sera e intitolato “Gli undici social trend che stanno cambiando il lavoro“. Social networking, startup, crowdsourcing, prosumer, social commerce, deal, open data, geolocalizzazione, gamification e cloud computing sono le tendenze emerse nel corso del 2011, destinate a consolidarsi nel 2012.

I siti web per la creazione di reti professionali, tra cui LinkedIn e Viadeo, hanno incontrato il favore degli utenti di Internet. Nonostante l’Italia figuri tra i Paesi che investono meno in venture capital, il 2011 è stato segnato da un certo dinamismo in ambito di startup, spiega Pais. È cresciuto, e continuerà ad aumentare, il ricorso al crowdsourcing, ovvero alla esternalizzazione di una pare delle attività aziendali alla “folla” (crowd). Il 2012 porterà con sé anche il consolidarsi della partecipazione del clienti alla progettazione di prodotti e servizi (prosumer, co-creazione). Il social networking applicato al commercio elettronico (social commerce) e le offerte proposte sulle piattaforme online per i gruppi di acquisto (deal) hanno ottenuto successo nel 2011, e si confermeranno trend nel 2012.

Il 2011 ha sancito la nascita e lo sviluppo di nuovi progetti Open Data: i dati liberamente accessibili, scrive Pais, sono lo strumento principale per favorire la trasparenza e la partecipazione nella Pubblica Amministrazione (Open Government). La diffusione di smartphone e tablet è stata accompagnata dalla crescita di servizi di geolocalizzazione. «Molte aziende stanno incorporando i check-in nella propria strategia di marketing», sottolinea Pais. Nel corso del 2012 si consoliderà anche la gamification, ovvero l’impiego di dinamiche di gioco in contesti non ludici, quali i luoghi di lavoro e le aree commerciali. Undicesimo trend, ma non per importanza, è il cloud computing, con l’archiviazione, la gestione, la fruizione e l distribuzione di informazioni, contenuti e servizi attraverso la nuvola.

Pubblicato da webmasterpoint.org – Andrea Galassi 27/12/2011, ore 14:54

Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0